Cumbre-de-las-Americas-Panama-2015-Escape-to-Panama

Al meeting delle Americhe gli “Americani” mollano prima del gong.

Dal 10 all’ 11 aprile a Panama si è svolto il settimo meeting delle Americhe, una conferenza internazionale nata nel 1994 sotto la tutela dell’Organizzazione degli Stati Americani a guida statunitense. Questa edizione avrebbe dovuto concretizzare con la storica partecipazione … Per saperne di più

JOINTHEUNI

Per #dirloinitaliano anche all’università

Una delle lezioni più memorabili del corso di Aldo a Scienze Politiche a Milano, “Storia del mondo contemporaneo”, fu quando, non ricordo a partire da che spunto, iniziò a parlarci di come il consiglio docente stesse valutando l’ipotesi di istituire … Per saperne di più

cristina imputada

Argentina: metà governo imputato, l’opposizione alza il tiro

Il fu procuratore Alberto Nisman aveva chiesto l’imputazione della presidentessa Cristina Kirchner, la prima volta nella storia argentina che cio’ accade, oltre al ministro Timerman e ai militanti sociali Esteche, Larroque e D’elia per un presunto accordo con il governo … Per saperne di più

nismacristina

Caso Nisman: l’anno elettorale in Argentina inizia col botto

Lo scorso 18 Gennaio Alberto Nisman, il procuratore che stava investigando sull’attentato alla “Amia”, la mutua ebraica assaltata nel 1994 con un’autobomba, e che costo’ la vita a 85 persone con 300 feriti, viene trovato morto nel suo appartamento. Il … Per saperne di più

Villa31-BsAs-Construccion3-FDG

“SIAMO PERSONE COME QUELLI LI’ DI FRONTE ”

  Fra lo Sheraton e la baraccopoli, uno manca nella cartina di Buenos Aires Di fronte alla stazione “Retiro”, attraversando la strada, c’è un hotel Sheraton. La baraccopoli non si vede dall’entrata, ma i turisti delle camere più in alto … Per saperne di più

usacuba

SOMOS TODOS AMERICANOS. I rapporti usa-cuba (e america latina) dopo la morte dell’ unipolarismo

Il 12 settembre 2001 il quotidiano Le Monde e Il Corriere della Sera titolavano “Siamo tutti americani”,  il 17 dicembre di quest’anno Barack Obama dichiarava “Todos somos americanos”.  Queste due frasi sono uguali, eppure diversissime. Per saperne di più

El-kirchnerismo-y-la-fragmentación-04

L’Argentina ad un anno dal voto. Quali prospettive dopo il ciclo kirchnerista?

Il 25 Ottobre 2015 si terranno nel paese sudamericano le elezioni presidenziali e quelle legislative. I candidati verranno scelti nel mese di agosto, con le “P.a.s.o.”, le primarie “aperte, simultanee ed obbligatorie” che dal 2009 definiscono la liste elettorali dei … Per saperne di più

zibechi

Brasile e imperialismo, intervista a Raul Zibechi

L’espansionismo brasiliano, la sinistra anti-stato, i movimenti sociali. Dopo la recensione del suo libro “Brasile Potenza”, rivolgiamo alcune domande al giornalista e scrittore uruguaiano Raul Zibechi   Il Brasile di oggi è un paese imperialista? Io nel mio libro non … Per saperne di più

brasil_potencia-258x350

Brasile potenza: Sub-imperialismo o nuovo imperialismo?

Nel suo penultimo libro, “Brasil Potencia. Entre la integración regional y un nuevo imperialismo” (l’ultimo e’ “Preservar y compartir. Bienes comunes y movimientos sociales”, con Michael Hardt), inedito in Italia, il giornalista e scrittore uruguaiano Raul Zibechi abbandona per un … Per saperne di più

capa_veja_1

Brasile: perché il Dilma-bis è una vittoria agrodolce

Le elezioni I primi sconfitti di questa tornata elettorale in Brasile sono i sondaggi. Dopo essere stata indicata come una solida contender per la rielezione di Dilma, addirittura in vantaggio al secondo turno, la candidata del Partito Socialista Marina Silva … Per saperne di più

Evo-Morales1

In Bolivia la storia non si ferma piu’

Mentre in Brasile la caduta improvvisa di Marina Silva e un serratissimo ballottaggio tra Dilma Rousseff e Aecio Neves hanno scompaginato tutti i sondaggi, le elezioni boliviane li hanno confermati appieno. Per saperne di più

Il ticket presidenziale del Frente Amplio Vazquez-Sendic

Uruguay, il partito di Mujica verso la vittoria senza maggioranza propria. “Meno sinistra nei prossimi cinque anni”.

Per saperne di più

hagamos-lio

Pensar localmente lo papal. Bergoglio, los linchamientos, el barrio “Papa Francisco” y una dirección conservadora de las masas en Argentina

Ariel Pennisi es docente de la Universidad Nacional de Avellaneda, ensayista, editor, coordinador académico de la Maestría en Estéticas Contemporáneas Latinoamericanas (Undav). En un libro que sale el mes próximo en Argentina ( editado con Adrián Cangi) y centrado sobre … Per saperne di più

Papa peronista

Bergoglio e i linciaggi. Del papa peronista e della direzione morale delle masse in Argentina.

Ariel Pennisi è docente alla Università Nazionale di Avellaneda (Buenos Aires), saggista, editore, coordinatore del master in Estetiche Contemporanee Latinoamericane. In un libro (1) in uscita il mese prossimo in Argentina, curato assieme a Adrián Cangi e incentrato sui casi … Per saperne di più

dilma_lula dubbi

Se cambia il Brasile, cambia il continente. Presidenziali 2014: il futuro dell’integrazionismo sudamericano passa da Brasilia.

Avrebbe dovuto essere la solita corsa a due fra PT (Partito dei Lavoratori) e PSDB (Partito della Social Democrazia Brasiliana), la sfida che ha caratterizzato tutto il periodo democratico nel Brasile post-dittatura. I ’90 neoliberali di Cardoso, il nuovo millennio … Per saperne di più

argentina-o-buitres-4-300x259

Nuovo default in Argentina?

Patria o Buitres: la prima volta e’ una tragedia, la seconda, forse, una farsa. Gli ultimi tre-quattro giorni a Buenos Aires si sono vissuti con il fiato sospeso: uno spettro cupo ha contribuito a guastare il cielo sopra la capitale. … Per saperne di più

cina america latina

L’indipendenza da Washington ha un prezzo, e si paga in Yuan

Cosa ci fanno XiJinping (e Putin) in America Latina I presidenti di Cina e Russia hanno partecipato al sesto meeting BRICS (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica) a Fortaleza, in Brasile, il 15 e 16 luglio passati. Entrambi hanno pero’ … Per saperne di più

78 boyc

Il 1978 in Argentina non finisce mai: quanto conta ancora la coppa di Videla.

Nella settimana successiva alla fine dei mondiali e alla sconfitta di misura in finale con la Germania, in Argentina il pallone tiene ancora banco. Come avevamo gia’ raccontato la striscia di vittorie brasiliane del seleccionado  aveva alimentato una sorta di … Per saperne di più

brasil decime que se siente

Brasil decime que se siente: pillole di un mondiale brasiliano che forse sara’ argentino.

  Vogliono questo mondiale. Lo vogliono perche’ e’ loro, si gioca in Sudamerica. E perche’ hanno il nuovo Maradona, il “giocatore piu’ forte del mondo”, Messi. Da inizio Giugno non c’e’ esercizio commerciale che non ti regali le fixtures delle … Per saperne di più

brasil red card

Final del Mundial, decenas de activistas presos en Rio: Brasil afuera, los Brasilenos adentro.

 Llega el fin de semana de las finales de la Copa del Mundo y alrededor de 60 activistas de los movimientos sociales Brasilenos fueron encarcelados esta manana en Rio. Hablamos de esta lucha, del “Mineirazo” y de las elecciones presidenciales con … Per saperne di più